Mappa visitatori

Linux counter

Cisco User Group

Accessi

TodayToday200
YeserdayYeserday241
This WeekThis Week832
This MonthThis Month5648
All DaysAll Days788926
54.227.20.250
Guests 3
Registered Users 1
Registered Today 0
Installazione di OpenMeeting su Debian Lenny PDF Stampa E-mail
(3 - user rating)
Scritto da Alessandro Pensato   
Giovedì 30 Dicembre 2010 13:45

Installazione

OpenMeetings è un software nato da Sebastian Wagner, un ragazzo tedesco, di Stuttgart, laureato in economia informatica presso l’università di scienze applicate di Pforzhein. Iniziò il progetto come parte integrante di un altro pacchetto, ma poi decise di realizzarlo stand-alone, per poterlo utilizzare con tutti i portali e sistemi.
Il software è basato su due componenti:

  • il server: scritto in linguaggio java e integrato nell’ambiente Red5, server opensource per la gestione di streaming;
  • il client: scritto in linguaggio openlaszlo e utilizzabile su tutti i browser internet che supportano il plugin Flash(c) di Macromedia.

Il software è rilasciato dall’autore con licenza opensource (LGPL). Questa modalità ha permesso di  aumentare l’interesse attorno al prodotto facendo nascere una comunità che contribuisce a migliorare e implementare nuove funzionalità. Si sono sviluppate, inoltre, delle integrazioni con altre tecnologie già esistenti, ad esempio piattaforme di e-learning (Moodle, Dokeos, ..). La scelta di basare il client su un prodotto compatibile con il plugin di Flash permette di non dover far installare del software a chi si vuole collegare in videoconferenza, evitando così i conseguenti pericoli: fa uso della normale tecnologia già presente nella maggior parte dei personal computer. L’interfaccia client è stata personalizzata in 18 lingue.
Sito di riferimento del progetto è: http://code.google.com/p/openmeetings/


Installazione
Basta usare un semplice script, che automatizza tutta l’installazione e si preoccupa di verificare che il sistema soddisfi tutte le dipendenze.

wget http://openmeetings.googlecode.com/svn/docs/install-om-r3087.sh
chmod +x install-om-r3087.sh
./install-om-r3087.sh

OpenMeetings "Automagic" Install-Script - v0.11 - By Victor
-------------------------------------------------------------
Choose one option:
1 - Install
2 - Remove (only files, init scripts and database openmeetings)
3 - Quit
Choose your option: 1
Do you want to ignore this warning and proceed anyway?
To continue, enter "Yes"; to abort, enter "No": Yes

Configurazione
Ora passiamo a modificare alcuni paramentri base, ma possiamo anche non toccare niente e cominciare ad usarlo.

nano /opt/red5/webapps/openmeetings/config.xml
<currentappname>Meetings</currentappname>
<currentappnameurl>http://conference.porkyhttp.no-ip.info</currentappnameurl>

Riavviamo l’application server per rendere effettive le modifiche, quindi collegiamoci all’url
precedentemente impostato, o all’ip della macchina, sulla porta 5080

/etc/init.d/red5 restart
http://conference.porkyhttp.no-ip.info:5080/openmeetings/install

Apache Proxy Redirect
In alcuni casi può essere utile far viaggiare il tutto sulla porta 80, che normalmente è aperta sui firewall. Questo consente a partecipanti esterni di collegarsi al sistema, senza che eventuali firewall aziendali possano interferire. Per questo motivo si può usare i moduli proxy di Apache, che vanno attivati e configurati
oppurtunamente.

apt-get install apache2 php5 libapache2-mod-php5 php5-gd php5-mysql libgd-tools php-pear php5-dev

a2enmod proxy proxy_http proxy_ajp

nano /etc/apache2/mods-available/proxy.conf
ProxyRequests Off
ProxyVia On
ProxyPass /fcs ajp://localhost:8009/fcs
ProxyPass /open ajp://localhost:8009/open
ProxyPass /close ajp://localhost:8009/close
ProxyPassReverse /open ajp://localhost:8009/open
ProxyPass /send ajp://localhost:8009/send
ProxyPass /idle ajp://localhost:8009/idle
ProxyPass /openmeetings ajp://localhost:8009/openmeetings
ProxyPassReverse /openmeetings ajp://localhost:8009/openmeetings
ProxyPass /red5 ajp://localhost:8009/
ProxyPassReverse /red5 ajp://localhost:8009/
<Proxy *>
Order deny,allow
Allow from localhost
</Proxy>
LogLevel Debug

Per comodità impostiamo un redirect verso la pagina di accesso a OpenMeetings.

nano /var/www/index.php
<?php
header( 'Location: http://conference.porkyhttp.no-ip.info/openmeetings' ) ;
?>

Riavviamo Apache per rendere effettive le modifiche appena effettuate e attivare i moduli.

/etc/init.d/apache2 restart

 

Anche alcuni parametri di OpenMeetings sono da modificare

nano /opt/red5/conf/red5.properties
# RTMPT
rtmpt.host=0.0.0.0
rtmpt.port=80
rtmpt.ping_interval=5000
rtmpt.max_inactivity=60000
rtmpt.max_keep_alive_requests=-1
rtmpt.max_threads=20
rtmpt.acceptor_thread_count=2
rtmpt.processor_cache=20
nano /opt/red5/conf/red5.xml
<property name="connector">
<bean>
<constructor-arg value="AJP/1.3" />
<property name="port"><value>8009</value></property>
<property name="redirectPort"><value>80</value></property>
<property name="enableLookups"><value>false</value></property>
<property name="useIPVHosts"><value>true</value></property>
</bean>
</property>
/etc/init.d/red5 restart

Ora possiamo far ripartire l’application server e collegarci direttamente al server e senza usare la porta 5080

 

icon Installazione di OpenMeeting su Debian Lenny

 

Commenti  

 
0 #5 Alessandro Pensato 2011-06-28 14:25
Citazione Daniele:
Mi associo ai

Con la procedura da te indicata raggiungo il mio server (http:///openmeetings), ma immediatamente vengono tentate le connessioni

rtmp://:1935/openmeetings/hibernate
rtmpt://:8088/openmeetings/hibernate

Queste falliscono a causa della indisponibilità di tali porte.

Come è possibile ridirezionare anche le altre porte utilizzate da openmeetings verso la 80?
Daniele


se non apporti modifiche ai file /opt/red5/conf/red5.properties e /opt/red5/conf/red5.xml
il sistema sarà accessibile sulla porta di default 5080.
Modificando quei file, e utilizzando alcuni moduli di Apache, fai in modo che tutto venga incapsulato tramite una semplice connessione HTTP sulla porta 80, utile in caso di firewall presenti sulla connessione in ingrasso ma anche in uscita dagli utenti remoti.

Sembra che questa cosa dell'uso dei moduli di Apache causi problemi con la nuova versione, infatti attualmente la sto utilizzando senza il tunnel sulla porta 80.
http://www.alessandro-pensato.it/index.php/sistemi-operativi/92-installazione-di-openmeeting-16-su-ubuntu-server-1010
Citazione
 
 
0 #4 Daniele 2011-06-28 09:15
Mi associo ai complimenti...ottimo howto!

Attraverso un servizio di dynamic DNS (porte disponibili 80, 22), sto tentando di far girare correttamente openmeetings (openmeetings_1_7_0_r3822).

Con la procedura da te indicata raggiungo il mio server (http:///openmeetings), ma immediatamente vengono tentate le connessioni

rtmp://:1935/openmeetings/hibernate
rtmpt://:8088/openmeetings/hibernate

Queste falliscono a causa della indisponibilità di tali porte.

Come è possibile ridirezionare anche le altre porte utilizzate da openmeetings verso la 80?

Grazie mille
Daniele
Citazione
 
 
0 #3 Mario 2011-05-11 14:30
funziona con la release openmeetings_1_1_r3087, ma attualmente openmeentigs e' alla release
openmeetings_1_6_2_r3675.zip
cambiando il nome file nello script funziona lo stesso o c'e' caso che non vada neanche a piangere?
p.s. complimneti davvero molto ben fatto questo howto
Citazione
 
 
0 #2 Alessandro Pensato 2011-03-17 23:27
Citazione Marco:
Ottima guida! Grazie mille.
Il programma è davvero ben fatto. L'unico problema riguarda la velocità di upload delle linee ADSL "casalinghe". Infatti fino a 3-4 utenti fila tutto liscio, poi la qualità del servizio decade vertiginosament e.
Hai qualche suggerimento?
Grazie ancora,
Marco



Purtroppo per la velocità si può fare ben poco, le adsl casalignhe non hanno questo scopo. Per un buon servizio ci vorrebbe almeno 1Mbit di upload ed avere pochi utenti.
Citazione
 
 
+1 #1 Marco 2011-03-14 14:31
Ottima guida! Grazie mille.
Il programma è davvero ben fatto. L'unico problema riguarda la velocità di upload delle linee ADSL "casalinghe". Infatti fino a 3-4 utenti fila tutto liscio, poi la qualità del servizio decade vertiginosament e.
Hai qualche suggerimento?
Grazie ancora,
Marco
Citazione
 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna